Le Farine biologiche

Le Farine di Mulino Marino

E’ una selezione di farine che abbiamo scelto in quanto prodotte BIOLOGICAMENTE E CERTIFICATE, macinate a PIETRA NATURALE.
Si ottengono farine NON raffinate, genuine, nutrienti perché ricche di germe e di fibra grezza consentendo quindi un’alimentazione ricca di principi bionutrizionali.
IL BURATTO: farina di grano tenero setacciata (bianca) adatta a qualsiasi uso: pane, pasta, pizza, dolci, biscotti, grissini, torte e chi più ne ha più ne metta!
LA MACINA: chicco intero macinato, è una farina a bassa lievitazione molto gustosa e profumata per biscotti, pane integrale, crostate , basi per torte salate ecc.
FARINA DI CECI: ottima e conosciuta per preparare la farinata e la panissa.
FARINA DI CASTAGNE: si prepara un piatto tipico i “bugaeli”, -piccolo gnocchetto che si cuoce con il latte- e il castagnaccio
FARINA AI “SAPORI ANTICHI”: ottima per la pasta. Si consiglia di abbinarla a sughi leggeri per poterne apprezzare il particolare sapore.
FARINA DI MAIS “OTTO FILE” : per polenta
Entrambe provenienti da coltivazioni biologiche certificate, abbiamo due tipi di macinatura: il Mais Otto File macinato grosso, e macinato fine.

Perché MAIS OTTO FILE O “MAIS DEL RE”
La pianta di mais Otto File ha una sola pannocchia con otto file di chicchi ( da qui il suo nome),
mentre le piante di mais moderni hanno 2-3 pannocchie con 18-20 file.
Il chicco si presenta cuoriforme, piatto, di colore giallo arancione intenso.
Piccola curiosità:L’Otto File viene anche chiamato mais del Re perchè da notizie storiche il primo a farla coltivare fu Vittorio Emanuele II° , Re d’Italia, ,nella sua tenuta di caccia in provincia di Cuneo.
Il mais Otto File non ha subito in alcun modo nessun tipo di modificazioni genetiche e viene coltivato con metodi naturali senza trattamenti aggiunti e in seguito macinato a pietra naturale per ottenere una farina integrale che trattiene inalterate sapore, profumo e genuinità. Va da sé che una pannocchia a otto file rende le polenta di mais decisamente dolce e amabile rispetto alle altre.

Tutte le farine oltre ad essere macinate in purezza sono prive di additivi aggiunti
(Latte e derivati, vitamine, conservanti, malto e derivati ecc.)
Vengono macinate a pietra naturale seguendo le caratteristiche dei singoli cereali
e lasciate integrali o setacciate senza alterarne i principi nutritivi. La macinazione per mezzo delle pietre consente di avere la presenza del germe nella farina
e di ottenerla in un unico passaggio senza scaldarla.
Questo procedimento fa si che la sia farina più nutriente, più digeribile e più profumata.
All’arrivo al mulino i cereali vengono puliti, stoccati e conservati con aria fredda.
Prima della macinazione i chicci vengono sottoposti ad un’accurata pulizia per eliminare tutte le impurità.

Spiegazione dei cereali:
La famiglia delle graminacee, cui appartengono i cereali , è particolarmente numerosa e prolifica:
ne esistono infatti circa 5000 specie. Le graminacee in grado di fornire farine sono dette “cereali”,
in ricordo di Cerere, antica divinità italica, venerata nei culti degli antichi Romani.
Nella loro forma integrale ( o non raffinata) essi possono vantare una composizione equilibrata
in proteine, zuccheri, grassi e sali minerali. Contengono inoltre varie vitamine tra cui quelle
del gruppo B (B1, B2 ecc) e PP. Purtroppo, però, la nostra civiltà , in meno di un secolo
ha completamente stravolto le potenzialità di questi alimenti. Si è infatti sempre più diffusa
l’abitudine alla raffinazione che, per mezzo di rulli d’acciaio presenti nei mulini moderni
rende la farina bianchissima, ricca di calorie, ma povera di tutti gli elementi contenuti negli strati esterni dei chicchi o nel germe, eliminati con la raffinazione.

Contattateci per quantità e trasporto