I Nostri Prodotti

…un po’ di curiosità: ma come è nata la CUBAITA?

Cubaita

E’ un dolce tipico antichissimo triorese, conosciuto come “Turun”, che non mancava mai sulla tavola durante le festività, in particolare proprio quelle del Natale. Anche le famiglie piu’ povere potevano permetterselo, trovando nella natura tutti gli ingredienti essenziali per la realizzazione. La sua particolarità è l’assenza di zucchero, non per scelta ma per necessità, essendo un ingrediente che pochissimi potevano permettersi.
Ma era il rituale, ora nostalgico, sicuramente il momento più bello e significativo. In attesa dell’evento i bambini seduti a cavalcioni sulle panche, la sera rompevano le noci, le nocciole e le mandorle, mentre i grandi davanti al fuoco del camino preparavano le cialde “néggie” con un attrezzo speciale (una sorta di pinza) sul quale si metteva a cuocere la pastella precedentemente preparata con farina, acqua e sale.
Pochi giorni prima del Natale si procedeva alla preparazione e i ghiotti dolci accompagnavano la famiglia per tutto il periodo festivo.
La ricetta è rimasta la stessa, ora come allora Augusto lo ha voluto riproporre amalgamando insieme alla sua passione i soli ingredienti naturali ed è così che i gherigli di noci, le nocciole e le mandorle, con il miele mille fiori rigorosamente di alta montagna, le scorze di arance grattugiate e la cialda, danno vita ad uno dei più golosi dolci della nostra antica arte culinaria.

…STREGATI dal gusto STREGATI dalla CUBAITA…