Chi Siamo

Un pò della nostra storia…

Nel 1986, arrivati a TRIORA sull’onda dell’entusiasmo giovanile, LUANA e AUGUSTO pensarono di aver trovato il paradiso. Augusto era tornato dopo anni di lontananza al suo paese natio, Triora, un’isola felice dove poter vivere al ritmo delle stagioni e della natura.
Ben presto si accorsero che non si vive di solo sogni, ma che con essi, se ben coltivati avrebbero potuto realizzare i loro progetti. Mancava in questo bellissimo paese montano un’attività che salvaguardasse ciò che lentamente andava scomparendo. Prodotti tipici e preziose ricette tramandate andavano perdendosi con quello che molti anni dopo avremmo chiamato globalizzazione del gusto. Una soluzione seppur non facile c’era. In controtendenza con il periodo di cui stiamo parlando, ma nemmeno impossibile.

L’idea semplice come solo ciò che è semplice può funzionare: rendere importanti e dignitose le cose più comuni. Nella vita di ogni giorno come nel mangiare, che è la nostra fonte di vita. Così le more e i lamponi, i pomodori, o i funghi… non sono solo frutta e verdura. Una mora, un fungo sono colore, gusto, e sapore. Piacevoli profumi e ricordi di passeggiate nel bosco. E’ questo quello che volevano. Appagare la vista, soddisfando il palato.

Da qualche anno LEILA condivide con loro questo progetto, quel desiderio che non è solo produrre nel modo più genuino ciò che la natura fornisce per confetture, sughi e sott’oli, o la difficile selezione dei prodotti tipici locali, ma soprattutto far conoscere il proprio lavoro che è impegno e costanza.

Un GRAZIE, alle STREGHE di Triora. Glielo devono: magiche entità astratte che ancora oggi in alcune notti particolari ci vengono a trovare e non destano paura, bensì stupore e curiosità avvolte come sempre nel loro velo di mistero e magia. Senza i Loro consigli e la loro saggezza forse non sarebbero riusciti…

 

Leila:
LeilaSorella minore di Luana (c’è anche Laura la più piccola, ma è a Dolceacqua nell’agriturismo di famiglia) da dieci anni collabora con loro. Dopo aver vissuto in Trentino da dove lei e Luana traggono le loro origini, e al mare a Bordighera , non ha resistito al richiamo della montagna e convinta si è trasferita a Triora, dove vive con i suoi gatti, cani e una decina di altri piccoli amici quadrupedi.

E’ un valido e prezioso aiuto per l’attività.

La varia selezione di formaggi che è presente nel negozio è il suo angolo preferito, amandoli particolarmente li fa degustare accompagnandoli ad esaurienti spiegazioni..
Il suo tempo libero?… Ha una biblioteca e una videoteca al posto della casa. I libri fanno da comodino ad altri libri.

E poi le passeggiate, e viaggiare…

 

Augusto:
AugustoA Triora è tornato dopo un esilio volontario durato 10 anni, che lo ha portato a imparare e perfezionare quella che da molti di noi è considerata sicuramente un’arte: la cucina-
Come chef ha lavorato in alcuni dei più belli e rappresentativi locali della nostra costa ligure e della vicina Francia.

Ma è la natura, in tutte le sue forme ed espressioni la sua passione. Ama la solitudine e la pace di questi posti ameni. Sentieri montani , torrenti e ruscelli dove spesso si reca per praticare uno degli sport che ama maggiormente -la pesca a mosca- non hanno segreti per lui che in questi luoghi è nato. Appassionato conoscitore di funghi ama trascorrere il suo tempo nei boschi. Non limitandosi solo alla ricerca, li studia e fotografa. Trekking, sci di discesa, di fondo, pesca,caccia fotografica sono solo alcuni degli sport e hobby che ama praticare aihmè nel poco tempo libero lasciatogli dal suo lavoro di produttore al quale si dedica con passione e continua ricerca. (è lui che ci deliziai con le sue marmellate…)

All’apparenza burbero, come tutte le persone di montagna, è in realtà simpatico e disponibile.

 

Luana:
LuanaAlla veneranda eta’ di 45 anni sta imparando a cucinare. Figlia di uno cuoco (suo papà ha un agriturismo a Dolceacqua -La locanda degli Ulivi-) e moglie di Augusto non aveva mai imparato prima, ma amando immensamente il cibo buono e genuino ha iniziato a cimentarsi in semplici ma deliziosi piatti.

E’ la parte meno visibile dell’azienda, occupandosi di conti e polverose pratiche burocratiche, ma è anche un vortice di idee che spronano Augusto a inventare nuove ricette.

Nel suo sempre meno tempo libero legge, ama la musica per la quale macina chilometri, viaggia e torna sempre con idee nuove da proporre. Non amando la solitudine, Augusto, Leila, quattro amici fidati e gli animali di casa sono la sua compagnia.

Nel comune di Triora si è occupata di Turismo quale assessore fino a Maggio 2009.